Quiz  |  Sondaggi  |  Feste  | 
Risposta QuestoAnswer this

Problemi più popolari

Vedere come gli elettori sono schierandosi sulla altre questioni politiche popolari...

Il governo dovrebbe regolamentare i siti dei social media, nell'ottima di ostacolare le fake news e la disinformazione?

Risultati from Free and Equal

Ultima risposta 1 settimana fa

Risultati del sondaggio sui Regolamentazione dei social media in Liberi e Uguali

7 voti

78%

No

2 voti

22%

Distribuzione delle risposte presentate da Free e Equal.

2 Sì risposte
1 Nessuna risposta
0 risposte sovrapposte

I dati includono voti totali presentati dagli ospiti dal Jul 18, 2018 . Per gli utenti che rispondono più di una volta (sì, lo sappiamo), solo la loro risposta più recente viene conteggiato nei risultati totali. Totale percentuali non aggiungere fino a esattamente il 100% se permettiamo agli utenti di inviare posizioni "zona grigia" che non possono essere classificati in sì / no posizioni.

Scegliere un filtro demografica

Stato

Città

Partito

Ideologia

Sito web

No Importanza

Dati basati su 30 giorni di media mobile a ridurre la varianza tutti i giorni dalle fonti di traffico. I totali possono non aggiungere fino a esattamente il 100% se permettiamo agli utenti di inviare posizioni "zona grigia" che non possono essere classificati in sì / no posizioni.

Ulteriori informazioni sul regolamento sui social media

Nel gennaio 2018 la Germania ha approvato la legge NetzDG che richiedeva piattaforme come Facebook, Twitter e YouTube per eliminare contenuti illegali percepiti nell’arco di 24 ore o di sette giorni, a seconda della commissione, o rischiare multe per 50 milioni di euro (60 milioni di dollari). Nel mese di luglio 2018 rappresentanti di Facebook, Google e Twitter hanno negato al Comitato giudiziario della Camera dei Rappresentanti statunitense di censurare il contenuto per motivi politici. Durante l’udienza i membri del Congresso repubblicani hanno criticato le società di social media per pratiche politicamente motivate nella rimozione di alcuni contenuti, un addebito che le società hanno rifiutato. Nell’aprile 2018 l’Unione Europea ha emesso una serie di proposte per reprimere la "disinformazione online e le notizie false". Nel mese di giugno 2018 il presidente della Francia, Emmanuel Macron, ha proposto una legge che conferirebbe alle autorità francesi il potere di interrompere immediatamente "la pubblicazione di informazioni giudicato falso in vista delle elezioni ".  Vedere recente Regolamentazione dei social media notizie

Discuti questa problematica...