Provate il quiz politico

194 Risposte

 @9HX2768Sinistra Italianarisposto…5mos5MO

Io mi sento normalissimo ed, in realtà, vorrei solo imparare la lingua che sto ascoltando

 @9J2YGD6concordato…5mos5MO

Sul pianeta terra esistono centinaia se non migliaia di lingue, che cambiano e si evolvono continuamente. In un paese moderno e avanzato è ovvio che ci saranno sempre più persone provenienti da altri paesi (anche per turismo). Sentirsi minacciati da ciò che è diverso indica ignoranza. Per chi intende vivere in un paese, questo eventualmente dovrebbe offrire corsi gratuiti della lingua del paese per aiutare la persona ad inserirsi e a orientarsi meglio. Come qualcuno reagisce se per strada si parla un'altra lingua sono affari di quella persona, ognuno deve essere libero di parlare la propria lingua.

 @9HX4TPM risposto…5mos5MO

 @9HTWJF6risposto…5mos5MO

Dipende, se la minoranza riesce ad integrarsi nella società del paese ospitante allora potranno godere di tutti i diritti ma se causano criminalità danneggiano le città e l'ambiente del paese ospitante e inoltre minacciano la gente del posto ospitante allora i diritti se li potranno scordare e anzi in questo caso dovrebbero essere presi e riportati da dove sono venuti.

 @9HTZCTSrisposto…5mos5MO

Non ho opinioni, sono contento di essere Italiano e di sapere la mia ingiallite madre.

 @9HWRFNVin disaccordo…5mos5MO

sono contenta di essere italiana, ma mi piacerebbe conoscere le lingue di tutto il mondo per poter comunicare in modo efficiente con tutti

 @9HXHNX8risposto…5mos5MO

 @9HWPTQCrisposto…5mos5MO

Credo ci sia una paura delle lingue "arabe" diffuse dai media e dovute soprattutto agli attentati avvenuti qualche anno fa in Francia e ai regimi di Gheddafi e Osama Binladen. Le lingue straniere sono affascinanti, e ciò che non di capisce non dovrebbe spaventare

 @9K4NW6Drisposto…4mos4MO

stando in Italia non credo di dovermi preoccupare delle altre lingue che non siano l'italiano

 @9K99NC2in disaccordo…4mos4MO

Per mantenere rapporti, comprendere, studiare e conoscere gli altri popoli potrebbe essere utile saperne parlare la lingua, o almeno capirne i concetti base.

 @9JTY7JYrisposto…4mos4MO

Quando ascolto qualcuno che parla la propria lingua originale penso che faccia bene a parlarla perché fa parte della propria coltura

 @9JZTKYQconcordato…4mos4MO

Penso che la diversità di lingue e di culture nel mondo sia fondamentale perchè senza nessuna diversità nessuno avrebbe mai niente da scoprire, cosa che è di fondamentale importanza nella vita di ognuno di noi

 @9LM8BK3risposto…2mos2MO

Normale, perché non è la mia lingua ed è giusto che non la capisca

 @9LS8VWLconcordato…2mos2MO

Chiunque ha il diritto di parlare la propria lingua quando vuole e dove vuole e quasi nessuno conosce tutte le lingue, quindi perché dovrebbe infastidirmi non conoscere una lingua?
Piuttosto mi informo e se questa lingua possa giovarmi o arricchirmi culturalmente la imparo.

 @9JXZ3QGrisposto…4mos4MO

Motivata a cercare di capire anche il backgroud culturale , anche sommariamente, per poter capire al meglio le trduzioni.

 @9K4VKYDItalia Sovrana e Popolarein disaccordo…4mos4MO

uno che parla un'altra lingua si deve abituare a parlare la lingua di dove vive dimostrando collaborazione

 @9JTS9NHrisposto…4mos4MO

Non ho alcun tipo di problema ad ascoltare una lingua che non conosco, anzi spesso ne sono affascinato.

 @9JXDZ59concordato…4mos4MO

Il mio interesse per le culture straniere è smisurato, non c'è cosa più bella dell'imparare tradizioni nuove, lingue nuove, cibo nuovo ecc

 @9JTYFWYrisposto…4mos4MO

Mi sento molto bene, adoro approcciarmi a idee, culture e lingue diverse.
Destabilizza le tue opinioni, e spesso cambi idee, ti rende vivo.

 @9JX3XPQconcordato…4mos4MO

Sono un italiano nato da genitori italiani, per forza di cose la mia esperienza è limitata, viaggiare in altri Paesi o conoscere persone non italiane in Italia mi permette di approfondire delle esperienze che non ho mai avuto la possibilità di vivere in prima persona e che probabilmente, se non cercassi questi dialoghi, mai potrei neanche sapere della loro esistenza

 @9K658D4risposto…4mos4MO

Quando a farlo sono persone vicine a me provo un senso di disagio e spaesamento. In altri casi, quando sono persone non vicine a me ma sconosciuti, credo sia giusto che ognuno parli con la propria lingua e celebri la propria cultura.

 @9KD3DG5in disaccordo…4mos4MO

non mi sento a disagio, ma nel caso dovesse capitare, se fosse una persona vicina a me chiederei la traduzione

 @9LKY73Wrisposto…2mos2MO

Mi sento a mio agio e sono incuriosito nell'ascoltarle, mi sento così perché so che la mia lingua non è l'unica che esiste al mondo ed esistono tante sottoculture che hanno proprie lingue e che magari vengono ignorate a discapito delle lingue più parlate

 @9LQ4ZFWPartito Democraticoconcordato…2mos2MO

Amo la diversità e conoscere qualcosa di nuovo. Chi rimane chiuso nel proprio guscio avrà sempre una spanna in meno di chi è aperto alle diversità della vita

 @9KRB5ML risposto…3mos3MO

Mi sento esattamente come dovrei, confuso? Curioso? Di certo non minacciato, il problema di questa domanda è che è posta in maniera accusatoria.
La diffidenza verso il diverso però nasce dalla forzatura mossa nei confronti delle culture estere al fine di creare una società collettivista.
La realtà è che viene demonizzata la società individualista, quando in realtà è la società che lascia lo sviluppo e diffusione di idee/culture più liberamente

 @9HXF574risposto…5mos5MO

Quando ascolto lingue che non capisco mi sento affascinata da esse perché penso alle loro origini

 @9HX2L6Trisposto…5mos5MO

Un qualsiasi straniero che vive regolarmente e legalmente in Italia deve parlare la lingua della nazione che lo ospita e professare la religione della medesima. Non mi trovo assolutamente d'accordo con l'apertura al multiculturalismo.

 @9LMW86Zrisposto…2mos2MO

Mi è indifferente perché dopo chiedo il significato nella mia lingua e lo scambio di parole straniere arricchisce il mio vocabolario.

 @9HZYHZM risposto…5mos5MO

Non riuscendo a capire mi sento avulso da quello che si dicono e mi piacerebbe capire per una questione di controllo e per essere considerato "dentro" a quello che dicono

 @9LN2T85 risposto…2mos2MO

Penso che le minoranze etnico linguistiche vadano integrati nel territorio, quando ascolto lingue che non capisco semplicemente penso a che vorrei capire che lingua e come funziona quella lingua.

 @9KR7JDTrisposto…3mos3MO

 @9KQJVSXrisposto…3mos3MO

 @9K62BQNrisposto…4mos4MO

A parer mio bisogna sapere più lingue possibili non mi sento a disagio nel sentir lingue diverse, ma bisogna aumentare le nostre conoscenze linguistiche

 @9K59MKDrisposto…4mos4MO

Penso che purtroppo dal non comprendersi molte volte nascono sospetti ed incomprensioni che sfociano in diffidenza e pregiudizio

 @9K4LXS9risposto…4mos4MO

Mi viene da chiedere la provenienza in base alla lingua, probabilmente è perché sono curioso

 @9JZRRMRrisposto…4mos4MO

Quando sento lingue che non capisco cerco di mediare con una lingua comune, ad esempio l'inglese

Fidanzamento

L’attività storica degli utenti che interagiscono con questo question .

Caricamento dei dati...

Caricamento grafico... 

Demographics

Caricamento dei temi politici degli utenti coinvolti in questa discussione

Caricamento dei dati...

English Italiano