Provate il quiz politico

65 Risposte

 @9KQHQVLrisposto…3mos3MO

essendo l'italia uno stato laico, la religione ha un ruolo marginale nell'istruzione. Io vedo l'insegnamento della religione alla pari dell'insegnamento di educazione civica: non bisogna insegnare la storia di Cristo, ma insegnare i valori cattolici del rispetto per il prossimo, dell'aiutare chi è in difficoltà e dell'umiltà, valori che ritengo fondamentali per creare una base su cui poi poter maturare.

 @9KWZNNN in disaccordo…3mos3MO

Credo non debba essere una preoccupazione dello stato trasmettere presunti valori cristiani a nessuno: è sufficiente che trasmetta valori civici, laici. Piuttosto conviene che lo stato italiano consideri il cattolicesimo come una realtà fortemente caratterizzante la nostra cultura. Considererei anche che non esiste nessuna chiesa strutturata così capillarmente diffusa nel mondo come la Chiesa Cattolica: per l'Italia è una carta troppo preziosa per non pensare a come giocarla bene, anche sul piano delle relazioni internazionali. Oltrettutto la Chiesa Cattolica supplisce a molte mancanze del welfare statale... In sintesi: lo stato sia laico, ma consideri la chiesa cattolica come una risorsa più che un peso, una minaccia o un'istituzione da avversare.

 @9KWZ4NQconcordato…3mos3MO

E importante insegnare i valori base in quanto valori umani, che poi si collegano ad altre religioni.

 @9KQJVSXrisposto…3mos3MO

La religione deve essere un insegnamento facoltativo, come già è, dato che siamo in un Paese laico e secolarizzato, o quasi.
Se proprio dovesse avere un ruolo, dovrebbe essere quello di educare ai valori cristiani che essa stessa professa.

 @9KWK7WBconcordato…3mos3MO

Deve esserci libertà di religione, tuttavia educare ognuno si valori cristiani che sono anche alla base della nostra Costituzione

 @9KV9L44Più Europain disaccordo…3mos3MO

La religione non dovrebbe essere un insegnamento affidato alle scuole, poiché ci troviamo in uno stato laico.
Sarebbe meglio quindi affidarlo alle religioni stesse

 @9KCM69Krisposto…4mos4MO

La religione non dovrebbe essere insegnata nelle scuole pubbliche, deve essere un tema al quale per ricevere una certa educazione ci si debba rivolgere a istituti dichiatamente religiosi. Le scuole devono essere completamente laiche.

 @9KLNW65concordato…4mos4MO

Ho già risposto in precedenza, che i riferimenti sui valori, dati nelle scuole, dovrebbero essere presi non dalle religioni, ma da professionisti di psicologia ben qualificati.

 @9KSF4HBrisposto…3mos3MO

Un semplice ruolo storico e di informazione, senza obbligare nessuno con dottrine cattoliche o di altre religioni.

 @9KV23KXMovimento 5 Stelleconcordato…3mos3MO

Ritengo che la Religione sia una materia in cui semplicemente s'insegnano la storia delle religioni e l'impatto sul mondo, non un'educazione a dottrine religiose.

 @9KQCVZGrisposto…3mos3MO

limitarsi alla studio della storia delle religioni e multiculturalismo

 @9KVD7KRconcordato…3mos3MO

ci sono diverse religioni ed è giusto che le ideologie di queste non interferiscano con lo sviluppo intellettuale di un individuo

 @9KP49RYrisposto…3mos3MO

Dovrebbe esserci un’istruzione che non privilegi solo il cristianesimo, ma che informi su tutte le religioni

 @9KVFD64concordato…3mos3MO

La religione dovrebbe essere vista in modo laico: conoscendo le altre religioni si conoscerebbe la cultura di altri popoli e ciò non può far altro che giovare

 @9KQ9JNKrisposto…3mos3MO

Ogni individuo ha idee e pensieri diversi, lo stesso vale per la fede. Per esempio io non credo. Riguardo ciò che penso è che andrebbe fatta informazione sulle religioni, creare un diaolo su e tra di esse.
Quindi o tutte o nessuna, il cristianesimo è valido tanto quanto le altre religioni, né più né meno.

 @9KV94RFconcordato…3mos3MO

Io ho concordato per il seguente motivo le scuole sono italiane? L Italia e cristiana allora l istruzione Italiana deve collaborare con quella cristiana non voglio neanche i lamenti di musulmani e buddhisti che nei loro paesi cime Iraq e Cina possono le loro religioni collaborare con l istruzione

 @9KH5XSQrisposto…4mos4MO

 @9KP3GNRrisposto…3mos3MO

Uno stato deve essere completamente laico, e non come l’Italia che stabilisce di essere laica per poi dimostrare il contrario anche per quanto riguarda i giorni festivi

 @9KJ8P5Krisposto…4mos4MO

L’istruzione deve essere libera, ma è essenziale conoscere la storia della religione nei suoi aspetti positivi e negativi

 @9KQLFYB risposto…3mos3MO

La religione deve essere trattata come qualsiasi altra materia, deve essere al solo scopo educativo e formativo, non di propaganda

 @9KQZJ9Rrisposto…3mos3MO

La Religione Cattolica solo quella è fondamentale e deve essere insegnate a in tutte le scuole con scelta se studiarla o meno ma chi la studia deve avere un voto che fa media come tutte le altre materie inoltre il Cattolicesimo per la nostra cultura è fondamentale

 @9KQQKS4Movimento 5 Stellerisposto…3mos3MO

Nessuna, invece della religione nelle scuole dovrebbero essere insegnate le materie come "educazione sessuale" e "educazione economica"

 @9KQHR3Drisposto…3mos3MO

Marginale, la religione dovrebbe essere vista solo sotto l'aspetto di un fenomeno sociale, inoltre non dovrebbero essere esposti simboli religiosi nelle classi

 @9KQBDH4Potere al Popolorisposto…3mos3MO

La religione nelle scuole pubbliche dovrebbe essere abolita poichè lo Stato in quanto laico deve gestire strutture totalmente laiche. La religione svolge infatti un ruolo oscurantista che potrebbe deteriorare il livello di competenza generale perchè subdola e ipocrita. La religione è infatti solo un metodo per controllare le masse senza riscontri positivi.

 @9KPMJL8risposto…3mos3MO

La religione è un tema molto importante. La domanda penso non sia formulata in maniera corretta

 @9KLNW65risposto…4mos4MO

 @9KHXB4Srisposto…4mos4MO

Penso che la religione non debba essere una materia obbligata, come già oggi è. Penso però che l'inizio del suo insegnamento avvenga durante un'età più avanzata, quando l'individuo può ragionare e scegliere con la propria testa ciò che pensa sia giusto. Credo anche che non bisognerebbe mai insegnare che una religione sia superiore alle altre.

  @9KH68C7risposto…4mos4MO

La religione è uno strumento di potere. E nessun potere è buono. Quindi per quanto si debba garantire la libertà di culto è necessario che non sia contemplata come tale nell'istruzione. Piuttosto filosofia antropologia e arti possono dare al cittadino una maggiore libertà di espressione spirituale .

 @9KGZGR8Potere al Popolorisposto…4mos4MO

Dovrebbero essere i genitori (e da una certa età gli studenti) a scegliere che tipo di educazione religiosa ricevere a scuola o se riceverla del tutto. Dovrebbe essere data la possibilità di approfondire anche altre religione oltre al cristianesimo e tutte in maniera critica e storiografica.

 @9KGRTJRrisposto…4mos4MO

 @9KGD9TMrisposto…4mos4MO

la religione dovrebbe essere trattata esclusivamente dal punto di vista storico e come fenomeno sociale e antropologico (come d’altronde è). fuori la religione cattolica dalle scuole con tutte le dottrine patriarcali, eteronormate e binarie

 @9KG6WGWrisposto…4mos4MO

NESSUNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
lo Stato e la Chiesa sono due entità separate: una esiste l’altra è fantascienza.

 @9KFXB69risposto…4mos4MO

La religione dovrebbe esserci come materia da studiare. Non solo cattolicesimo, ma introdurre lo studio delle varie religioni (ideologia, storia etc...)

 @9KDX85Prisposto…4mos4MO

Nessun ruolo, la chiesa deve stare fuori dalle istituzioni e avete solo un valore morale per chi ci crede

 @9KCZFRVrisposto…4mos4MO

Penso che dovrebbe essere insegnata la storia della varie religioni in quanto costituisce cultura ma basta li, senza che il cattolicesimo predomini.

 @9KCBFLYMovimento 5 Stellerisposto…4mos4MO

Ci dovrebbe essere una materia non obbligatoria che tratta in maniera equale tutte le religioni o credi principali al mondo, per poter dare la possibilità ai ragazzi di poter aumentare il proprio bagaglio culturale e chiarire le idee su certe religioni ancora viste con disprezzo.

 @9KRCDLNrisposto…3mos3MO

Dovrebbe essere una libera scelta, penso che una cultura della spiritualità sia necessaria per combattere il dio danaro.

 @9KRB5ML risposto…3mos3MO

Per retaggio culturale sarebbe corretto insegnare nelle scuole i valori cristiani dell’accettazione, del positivismo o qualsiasi essi siano, tralasciando però tutti gli insegnamenti o i dogmi delle istituzioni religiose che possono contrastare ideologie politiche

 @9KR83SKrisposto…3mos3MO

non dovrebbe influenzare l'istruzione ma limitarsi a essere una materia di cultura generale come storia

 @9KR2F3QMovimento 5 Stellerisposto…3mos3MO

La religione può avere spazio nei luoghi di istruzione ma da una visione Teologica, Antropologica e filosofica.
E non solo interessata al cristianesimo ma ad una varietà delle religioni maggiori

 @9KQPJ63risposto…3mos3MO

Come sola istruzione alla storia e alle conseguenti dinamiche sociali e umane che hanno portato tutte le religioni

 @9KQM9J3risposto…3mos3MO

 @9KPBDDWrisposto…3mos3MO

la religione serve molto perchè si possono trattare molti argomenti come esperienze di vita e magari fraci capire quanto sia importante la fede

Fidanzamento

L’attività storica degli utenti che interagiscono con questo question .

Caricamento dei dati...

Caricamento grafico... 

Demographics

Caricamento dei temi politici degli utenti coinvolti in questa discussione

Caricamento dei dati...

English Italiano