60%
40%
No
52%
33%
No
4%
Sì, e tutte le scuole dovrebbero richiedere una formazione obbligatoria sulla diversità
4%
No, la formazione sulla diversità dovrebbe essere incoraggiata ma non richiesta
4%
Sì, e licenzia immediatamente tutti i membri del personale che commettono atti di discriminazione
2%
No, solo per insegnanti o docenti che commettono atti di pregiudizio
1%
No, e la formazione obbligatoria sulla diversità dovrebbe essere vietata
0%
No, solo le scuole private dovrebbero poter richiedere una formazione obbligatoria

Risultati Storici

Scopri come è cambiato nel tempo il sostegno di 2.9k elettori Italia a ciascuna posizione “Formazione sulla diversità degli insegnanti e dei docenti” .

Caricamento dei dati...

Caricamento grafico... 

Importanza Storica

Scopri come è cambiata nel tempo l’importanza “Formazione sulla diversità degli insegnanti e dei docenti” per 2.9k elettori Italia .

Caricamento dei dati...

Caricamento grafico... 

Altre Risposte Popolari

Risposte uniche da parte di utenti Italia le cui opinioni andavano oltre le scelte fornite.

 @9NB74GVrisposto…3 settimane3W

No, ormai fa già parte del pacchetto di formazione del personale docente prima ancora di entrare in servizio

 @9MP3GYLrisposto…4 settimane4W

Non sono convinto che questo approccio rappresenti qualcosa di significativo nel ridurre le discriminazioni. In età adulta l'impatto potrebbe essere limitato, forse sarebbe più utile prima di essere entrati nel mondo del lavoro. In ogni caso non sono sfavorevole.

 @9ML832Crisposto…1mo1MO

Sì, ma deve essere offerta dalla scuola stessa e non a pagamento dei docenti e del personale scolastico

 @9KSKZRY risposto…3mos3MO

No, la formazione sulla diversità dovrebbe essere incoraggiata ma non richiesta. Obbligatoria solo per insegnanti o docenti che commettono atti di pregiudizio

 @9HX36F4risposto…5mos5MO

Sì, purché la formazione sia finalizzata alla riduzione di disuguaglianze che lo stato intende rimuovere

 @9HRPWVHrisposto…6mos6MO

Tutte le scuole devono richiedere e sanzionare o licenziare chi commette atti discriminatori a seconda della gravità dell’atto stesso.

English Italiano